• es
  • en
  • de
  • fr
  • it

SPAGNA -Turismo e viaggio in Spagna


Quando si parla della Spagna ci vengono subito in mente i tori, il flamenco, la spiaggia ed il sole, ma a parte ciò, questo paese offre molto di più. Bisogna mettere in risalto il grande contenuto culturale ed artistico presente in tutto il territorio. In questo paese si sono succedute culture secolari che hanno lasciato un'eredità di inestimabile valore. In Spagna esistono quaranta siti dichiarati Patrimonio dell'Umanità, tredici di questi sono delle città. Tutto questo lo rende il secondo paese avente il maggior numero di siti e città con tale denominazione in tutto il mondo.
 
Da sottolineare anche i paesaggi contrastanti da sud a nord e da est a ovest. Compiendo un viaggio sia attraverso la penisola iberica sia nelle isole Canarie e Baleari si possono scoprire splendide spiagge ma anche maestuose montagne
 
Questo paesaggio contrastante è accompagnato da una forte differenza climatica che cambia a seconda della zona e del periodo dell'anno in cui si viaggia. Si può notare il contrasto tra il nord, che registra temperature basse, ed il sud, con temperature più alte.
 
Se siete alla ricerca anche di turismo attivo, avete scelto il paese giusto. Questa diversità di clima e paesaggi rendono la Spagna il paese ideale per praticare gli sport di montagna, acquatici, escursioni e molto altro ancora.
 
Non dobbiamo dimenticare la cucina abbondante e variegata. La Spagna è un paese ricco di prodotti freschi e differenti. Ogni regione si distingue per i suoi prodotti tipici e piatti cucinati in maniera tradizionale.
 
Infine ricordiamo che il meglio della Spagna è costituito dal carattere degli spagnoli; espressivo, allegro e ospitale.     Vieni a scoprire l'unico paese in Europa dove, in città, puoi trovare un posto in cui cenare alle 23:00 H e dove ti sentirai meglio che a casa.




 Dati  Documentazione Richiesta  Lingue
 Giorni Festivi  Cambio e pagamenti  Clima
 Sicurezza  Elettricità  Telefono
 Mancie  Assistenza Medica  Orari di apertura dei Negozi
 Tasse  Fuso Orario  Transporto in Spagna

Uffici del Turismo Spagnolo in altri paesi

  

DATI

 
Superficie: 504645 km ²
Popolazione: 47.150.819 (INE 2010)
Capitale: Madrid
Forma di governo: Monarchia parlamentare
Capo dello Stato: re Juan Carlos I
Il primo ministro:  Mariano Rajoy




 
 

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

 
La documentazione necessaria per viaggiare in Spagna dipende dal paese di origine del viaggiatore.
 
Se sei un cittadino dell'Unione europea, Svizzera, Norvegia, Islanda e Liechtenstein è necessario un passaporto o documento di identità valido.
D'altra parte, se sei un cittadino di uno dei seguenti paesi: Andorra, Argentina, Australia, Brasile, Brunei, Canada, Cile, Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, El Salvador, Stati Uniti, Guatemala, Honduras, Israele, Giappone, Malesia, Messico, Monaco, Nicaragua, Nuova Zelanda, Panama, Paraguay, San Marino, Arabia Saudita, Singapore, Uruguay e Venezuela, devi esibire un passaporto valido, che ti consente di rimanere in Spagna per un massimo di 90 giorni.
 
 
Se si proviene da un altro paese si dovrà richiedere un visto presso il Consolato di Spagna nel proprio luogo di residenza, oltre al passaporto. Potrà essere richiesto di specificare il motivo per cui si richiede di entrare in Spagna.
 
Ricordate che prima di partire è necessario contattare il consolato o l'ambasciata di Spagna nel vostro paese di residenza per confermare questa informazione.





 

LINGUE

 
La lingua ufficiale e dunque quella che è parlata in tutta la Spagna è lo spagnolo (conosciuto anche come castigliano). In alcune regioni coesiste altre lingua ufficiale: il valenziano nella Comunità valenziana, il Galiziano in Galizia, l’euskera nel País Vasco, il catalano in Catalogna e il Baleare nelle isole Baleari.




 

GIORNI FESTIVI

 
Le feste in Spagna sono:
 
1 ° gennaio (Capodanno)
6 gennaio (Epifania)
Giovedi Santo (in Spagna, ad eccezione della Catalogna)
Venerdì Santo
1 ° maggio (Festa dei lavoratori)
15 agosto (Assunzione)
12 ottobre (festa nazionale della Spagna)
1 novembre (festa di Tutti i Santi)
6 dicembre (Festa della Costituzione spagnola)
8 dicembre (Festa dell'Immacolata Concezione)
25 dicembre (Natale)
 
Inoltre, ogni comunità autonoma ha le proprie festività che cambiano da una regione all'altra.




 

CAMBIO E PAGAMENTI

 
Dal momento che la Spagna fa parte dell'Unione europea la moneta legale è l'euro.
 
Questa moneta è divisa in 100 centesimi. Possiamo distinguere tra:
 
• Monete: 1, 2, 5, 10, 20 e 50 centesimi e 1 o 2 euro.
• Banconote: 5, 10, 20, 50, 100, 200 e 500 euro
 
È possibile cambiare il denaro presso banche o cambiavalute nelle principali città o aeroporti.
Allo sportello bancomat si possono ritirare i soldi con la carta di credito.
In alcuni negozi spagnoli è possibile pagare con carte di credito internazionali, non dimenticate di mostrare il passaporto o la carta d'identità.





 
 

CLIMA

 
La Spagna è uno dei paesi più caldi d'Europa. Eppure, il clima è molto diverso a seconda della zona della Spagna in cui si viaggia. Al nord è più freddo e piovoso, ed è consigliabile indossare una giacca a prescindere dalla stagione. Al sud è più caldo e, in estate, si raggiungono temperature che vanno oltre i 40 gradi.
Il contrasto è evidente anche tra il clima caldo della zona del mediterraneo e il continentale dell'interno.
Prima del viaggio si consiglia di controllare le previsioni meteo  dell'area che si visiterà.




 
 

SICUREZZA

 
Spagna può essere definito come un paese sicuro. Va però sottolineato che negli ultimi anni si sono moltiplicate le bande che compiono piccoli furti nelle grandi città. Si consiglia sempre di uscire con i soldi appena sufficienti e di lasciare il passaporto in hotel. Inoltre, non lasciare i  tuoi beni incustoditi, chiudi la borsa con attenzione e stai molto attento nelle metropolitane delle grandi città.





 

ELETTRICITÀ

 
La corrente elettrica in Spagna è di 220 volt (voltaggio) e 50 Hz (frequenza).




 

TELEFONO

 
Il codice del paese è il 34 pertanto se si chiama al di fuori della Spagna, è necessario comporre lo 0034 o +34 e poi il telefono locale. Per le chiamate all'estero dalla Spagna, comporre il numero che corrisponde al paese con il suo codice internazionale. Per le chiamate nazionali basta comporre il numero locale.





 

MANCIE

 
In Spagna la mancia non è obbligatoria. Eppure, se siete molto soddisfatti del servizio che avete ricevuto o il cameriere che ti ha servito è abituale, è consigliabile lasciare una piccola mancia.




 

ASSISTENZA MEDICA

 
I visitatori della UE, Svizzera, Norvegia, Islanda e Liechtenstein hanno diritto alle cure mediche di una consultazione regolare o di emergenza. Devono presentare la Tessera Sanitaria Europea. Questa carta è valida solo per il servizio pubblico, poiché il servizio privato in Spagna è a pagamento. Altri paesi con cui la Spagna ha firmato accordi (Andorra, Brasile, Cile, Ecuador, Perù e Paraguay) dovranno rilasciare il certificato corrispondente al proprio paese. Altri paesi dovrebbero stipulare un'assicurazione privata prima di partire perché non sono incluse le cure mediche.
È consigliabile visitare le autorità sanitarie del proprio paese per certificare che tipo di assistenza è prevista.




 

ORARI DI APERTURA DEI NEGOZI

 
 
Di solito l'orario di apertura dei negozi è dalle 9:30 alle 13:30 e dalle 16:30 alle 20:00, dal lunedì al sabato. Può variare in base alla zona ed alla città in cui si viaggia, visto che le città più grandi e quelle turistiche possono prolungare il loro orario di apertura. I centri commerciali in genere fanno orario continuato dalle 10 alle 21:00 o 22:00 h. Questo accade anche per molti negozi, tipo franchising, nelle città.




 

TASSE

 
 
L'imposta sul valore aggiunto (IVA in Spagna) è dell'8% o 18%. Questo dipende dal prodotto o servizio acquistato. Per legge tutti i prodotti o servizi devono indicare se l’IVA è inclusa.
 
I residenti al di fuori dell'UE possono chiedere il rimborso dell'IVA sugli acquisti se l'importo è superiore a € 90,15. Per questo è necessario richiedere l'assegno "Tax free" nel negozio. Negli aeroporti ed alle dogane della Spagna ci sono uffici dove si può gestire questa operazione. Si dovrebbe mostrare il prodotto e l’assegno "Tax-free" da sigillare. È possibile richiedere il rimborso alla società di gestione, o il versamento della somma tramite carta di credito, bonifico bancario o assegno internazionale.




 
 

FUSO ORARIO

 
Nelle isole Baleari e nella Penisola Iberica si applica l’ora del meridiano di Greenwich (GMT). Nelle isole Canarie si  usa lo stesso orario, ma con una differenza di un'ora rispetto al resto della Spagna.
L’ora ufficiale cambia durante l'anno: l'orologio un'ora avanti l'ultima domenica di marzo (ora legale, cambio di orario da invernale a estivo) e un'ora indietro l'ultima domenica di Ottobre (ora solare, cambio di orario da estivo a invernale).




 

MEZZI DI TRASPORTO  IN SPAGNA

 

In autobus

 
La Spagna possiede collegamenti autobus molto buoni sia a livello nazionale che internazionale. Le due città principali sono Madrid e Barcellona. Se siete interessati a raggiungere una destinazione che non possiede alcun collegamento diretto può essere sempre raggiungibile attraverso Madrid o Barcellona
 
Si consiglia il seguente sito web per la ricerca delle tratte nazionali e internazionali: www.movelia.es
 

In treno

 
Tutti i capoluoghi di provincia sono collegati alla capitale della Spagna, Madrid. Recentemente si sta sviluppando una linea veloce (AVE) che collega le principali città. Allo stesso modo, ogni regione possiede le proprie linee locali. La Spagna è collegata anche con altri paesi: Portogallo, Francia, Svizzera e Italia. Per ulteriori informazioni consultare il sito della rete ferroviaria nazionale in Spagna (RENFE): www.renfe.com
 
 

In aereo

 
Le città più grandi in Spagna hanno un aeroporto. I due aeroporti più importanti della Spagna sono i Barajas (Madrid) e El Prat (Barcellona). Ci sono compagnie aeree che collegano le città spagnole con voli nazionali: Vueling, volotea, Iberia , Iberia Express e Air Europa. Ci sono anche voli giornalieri che collegano la penisola con le isole Canarie e Baleari.
 
 
In barca
 
Si può raggiungere la Spagna via mare da paesi come Gran Bretagna, Francia e Italia.
 
D'altra parte, dalla penisola iberica esistono collegamenti via mare diretti alle isole Canarie e Baleari. Le principali aziende leader ed i collegamenti sono:
 
• Cadice, Isole Canarie: Trasmediterranea www.trasmediterranea.es
 
Nele isole Canarie: Armas, Fred. Olsen e Trasmediterranea www.directferries.es, www.trasmediterranea.es, www.fredolsen.es
 
• Barcellona, Valencia e Denia - Isole Baleari; Tramediterranea, Balearia e Iscomar www.trasmediterranea.es, www.iscomar.com, www.balearia.com
 
• Nelle isole Baleari: Tramediterranea, Balearia e Iscomar www.trasmediterranea.es, www.iscomar.com, www.balearia.com
 
• Algeciras, Almeria e Malaga - Ceuta e Melilla: Balearia e Trasmediterranea. www.trasmediterranea.es, www.iscomar.com, www.balearia.com


Se ci si sposta in Spagna non perdetevi i nostri ostelli consigliati.



 
Hostel a Malaga

Localizzatore di alloggi



Esta web utiliza cookies, puedes ver nuestra la política de cookies, aquí Si continuas navegando estás aceptándola
Política de cookies +